Herbert Pacton

Actor / Speaker / Facilitator

Zelig Strangers 2006

Homo Ridens, quest’anno è poco sapiens e molto ridens

Il Festival della risata dall’8 gennaio al 31 marzo al Teatro Sociale con Zelig, Lillo & Greg, Cinzia Leone, Pietro Ammendola, Zuzzurro e Grazia Scuccimarra

BELLINZONA – Homo Ridens presenta le sue carte. Il Festival della risata che giunge quest’anno alla sua 19.esima edizione (dall’8 gennaio al 31 marzo al Teatro Sociale) ha messo sul tavolo una serie di spettacoli portati in scena da alcuni tra i più apprezzati comici italiani. Il motto di quest’anno –  come è stato sottolineato dal direttore artistico della rassegna, Renato Reichlin –  è “HOMO poco sapiens ma molto RIDENS”, un motto con il quale si vuole “rinunciare alla tensione a cui ci costringe una vita sempre più complessa e contraddittoria e a essere più spensierati e rilassati”.

Foto by Davide Stallone

La rassegna propone innanzitutto quattro  appuntamenti targati Zelig dal titolo “Strangers in the Night – uno e due”, ovvero quattro serate (lunedì 8 e giovedì 11 gennaio, e venerdì 12 e sabato 13 gennaio) che saranno riprese televisivamente dalla TSI. Sul palcoscenico del Sociale sfileranno una ventina di comici come Stefano Chiodaroli (il panettiere di “Colorado Cafè”),  Alfredo Minutoli (il leghista Luigi Galbiati di Zelig), Midena & Pacton (il padre e il figlio imbranato). Ma in scena ci saranno anche  alcuni comici stranieri (ecco spiegato “strangers” nel titolo), artisti provenienti da una molteplicità di nazioni diverse e che trovano nell’esibizione cabarettistica il mezzo ideale e comicamente liberatorio per esprimere se stessi (in italiano!) e il loro rapporto con le nuove realtà “di civiltà e progresso”.

Next Post

Previous Post

© 2020 Herbert Pacton

Theme by Anders Norén

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
LinkedIn